Comprare all’asta: consigli per gli acquisti

Cogliamo l’occasione del rinnovo del sito dell’Istituto Vendite Giudiziarie di Treviso    con, fra l’altro, un’utilissima funzione che consente di circoscrivere su mappa il perimetro territoriale entro il quale si vuole ricercare un bene immobile, per proporre ai lettori una breve nota operativa per chi fosse orientato ad acquistare un bene proveniente da un’esecuzione forzata, cioè espropriato al titolare che, per varie ragioni (insolvenza, fallimento, procedura concorsuale parafallimentare etc…) non ha onorato i propri debiti: dall’autovettura per un neopatentato fino a qualche sfizio (imbarcazioni, motociclette, opere d’arte…) si può trovare un po’ di tutto e a prezzi nettamente inferiori a quelli di mercato, ma occorre tenere bene a mente alcuni aspetti di seguito elencati senza pretesa di esaustività:

  • Occorre calcolare gli oneri fiscali correlati all’acquisto, per i quali è opportuno consultare un commercialista;
  • Quando si compra, lo si fa senza garanzia per vizi, cioè se emergono vizi sul bene acquisito essi non possono essere contestati come si farebbe in un acquisto sul libero mercato (art.2922 C.C.);
  • Se l’acquisto è di importo significativo è consigliata l’assistenza di professionisti di propria fiducia quali consulenti di parte che siano in grado di valutarne lo stato di conservazione (p.es. architetto o geometra per un immobile) del bene e il supporto di un legale per le fasi di presentazione dell’offerta ed eventuale aggiudicazione;
  • Leggere con attenzione la documentazione correlata al bene, in particolare se vi siano oneri a carico dell’aggiudicatario con riferimento allo stato di occupazione di un immobile o, ad esempio, attività di smaltimento, trattamento e gestione di residui, rifiuti o messe a norma/adeguamenti in genere;
  • Dove posso trovare i beni in vendita? Internet è ormai lo strumento principe per la circolazione delle informazioni in questo senso, sui siti dei Tribunali alla voce ‘vendite giudiziarie’ potete trovare le procedure aperte con la relativa documentazione, ma sono facilmente rinvenibili siti generalisti che raccolgono le procedure esecutive su base nazionale. Per evitare possibili incoerenze nei dati, una volta individuato il bene cui si è interessati, è consigliabile controllarne dati e informazioni sui siti ufficiali istituzionali.
  • Qui un articolo di approfondimento

Se sei interessato ad un preventivo non impegnativo relativo a una consulenza congiunta con altri professionisti per un acquisto giudiziario, contattaci!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *